IAMCP Italia | Fabrizio Benvenuto riconfermato alla Presidenza

Per il quarto anno consecutivo Fabrizio Benvenuto, 47 anni, è stato riconfermato alla guida dell’International Association of Microsoft Channel Partners (Iamcp), l’associazione nazionale che riunisce società IT il cui business è centrato sull’offerta Microsoft.

Benvenuto è fondatore di COMMED I A srl, società certificata Gold Microsoft che opera da più di venti anni nei campi dell’innovazione, dell’informatica e della comunicazione, nonché presidente della sezione grafica, editoriale, Ict, media, comunicazione di Confindustria Lecce.

Nella giornata odierna, ad Affi (VR) si è riunita infatti l’assemblea ordinaria degli associati, durante la quale si è svolta l’elezione per il rinnovo delle cariche: riconfermata la Vicepresidente Alessandra Galdabini (Microsys) che condividerà la vicepresidenza con Giorgio Genta (Ett Solutions), anche Delegato EMEA, mentre è stato rinnovato il nuovo direttivo, composto dal tesoriere Maria Teresa Paroli (Hit Internet Technologies), Alessia Bertolaso (Ingram Micro), Umberto Bramani (NAV Lab), Massimo Mattana (Emm&mme Informatica) e Antonio Squeo (Hevolus).

Fra gli ospiti dell’assemblea, anche Roberto Filipelli, Direttore della Divisione Cloud & Enterprise di Microsoft Italia, che ha rivolto il proprio saluto ai partecipanti e rinnovato la disponibilità dell’azienda ad una interlocuzione costante e costruttiva con l’associazione.

Essere riconfermato per il quarto anno consecutivo alla guida di IAMCP – afferma il Presidente Fabrizio Benvenutoè motivo di grande orgoglio, ma anche una grande responsabilità.  Dopo il periodo pandemico, che da una parte ha visto incrementare e potenziare i processi di digitalizzazione nei settori pubblici e privati, ma che dall’altra ha fatto registrare uno stop alle iniziative in presenza, l’associazione si prepara ad un 2023 ricco di attività, appuntamenti, tavoli di confronto, che promuoveranno la sinergia e la collaborazione tra le aziende partner. Tutti insieme, mettendo a fattor comune le nostre esperienze nell’ambito delle diverse tecnologie Microsoft, tra le quali anche quelle emergenti, daremo un contributo fattivo per la crescita e lo sviluppo della comunità IT e in generale, dei nostri territori, che passano inevitabilmente anche dalla digital transformation. Con la collaborazione di Microsoft, vero incubatore di questo processo.”